Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Da Vinci’s Demons – 2×01 The Blood of Man

Da Vinci’s Demons

I Pazzi entrano in città e scoppia il caos e Leonardo (Tom Riley) è preoccupato per il futuro di Firenze.
Nel frattempo, Riario fa progressi nella sua ricerca per “Libro delle Lamine”. Ecco il video promo dell’episodio.

Immagine anteprima YouTube

Anticipazioni e Spoiler

Da Vinci e il conte Riario sono entrambi prigionieri di una tribù azteca, tutto però ha inizio sei mesi prima. Riario ha appena fatto irruzione, assieme ai Pazzi, nel duomo di Firenze, Leonardo è arrivato per salvare Lorenzo De’Medici, portandolo nei sotterranei della chiesa. Federico di Montefeltro sta radunando le sue truppe e Riario vuol vedere Lorenzo morto e si mette alla ricerca dei due fuggitivi.
Zoroastro e Nico intanto, decidono di partire per Pisa. I Pazzi intanto fanno razzia in città. Clarice Orsini, moglie di Lorenzo, scappa con le figlie, scortata dalle guardie, ma nella bolgia, una di esse, Maddalena, si perde salvata poi da una guardia. I Pazzi tentano di penetrare all’interno.
Continua la caccia di Riario a Da Vinci e Lorenzo. Con il suo ingegno Da Vinci tenta di uscire dai sotterranei, facendo finta che Lorenzo sia morto e attaccando Riario e sparandogli contro. Clarice tenta di capire dove potrebbero essere i due, mentre Piero Da Vinci sta radunando un esercito per difendere il palazzo. Clarice vuole che il fratello, il cardinale Orsini venga arrestato. Inizia la guerriglia tra Pazzi e Medici.
Leonardo e Lorenzo si rifugiano nella bottega del Verrocchio. Riario e Lupo Mercuri, raggiungono il Duca di Montefeltro, che si trova in compagnia di Lucrezia Donati: Riario cerca Da Vinci per riavere la chiave richiesta dal Papa Sisto IV per accedere alla Volta del Paradiso e trovare il “Libro delle Lamine” e minaccia Lucrezia di indicargli dove potrebbe essere Leonardo, lei confessa che progetta di partire per Pisa. Mercuri consiglia di occuparsi prima di Firenze, il Duca si offre per prendere in mano il controllo delle truppe dirette in città.
A Leonardo appare Al-Rahim che gli consiglia di continuare a cercare il “Libro delle Lamine”. Lorenzo è sanguinante e sta per morire, l’unica cosa da fare è donargli il sangue che ha perso e Leonardo si offre volontario; svenuto, sogna Lucrezia.
Clarence ordina agli uomini di andare alla ricerca di Lorenzo, intanto Piero Da Vinci consiglia a Clarence di abbandonare il palazzo. Un finto messaggero di Lorenzo arriva a palazzo e tenta di uccidere i due, una guardia riesce però ad ucciderlo. Clarence decide comunque di rimanere a combattere contro i Pazzi.
Leonardo sembra risvegliarsi dopo la trasfusione. Riario è pronto a raggiungere Pisa. Zoroastro e Nico si stanno imbarcando sulla nave: il Basilisco e trovano Riario all’interno, che li prende in ostaggio, così come la mappa che conduce alla Volta del Paradiso ed un astrolabio in loro possesso. Riario ha inoltre portato sulla nave Lucrezia, esca per far arrivare Leonardo.
Papa Sisto IV fa visita a Francesco, il padre di Lucrezia e suo fratello, per chiedergli consigli su come affrontare la situazione a Firenze: chiedere aiuto al re di Napoli, Ferrante. Nel frattempo sul Basilisco, Lucrezia e Zoroastro stanno per essere giustiziati da Riario.
Al-Rahim appare a Leonardo ed è arrabbiato con lui: si è occupato di Lorenzo invece che andare alla ricerca del “Libro delle Lamine”. Lorenzo si risveglia e vuole uccidere Leonardo.

Powered by Romavirtuale.com