Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Da Vinci’s Demons – 2×02 The Blood of Brothers

Da Vinci’s Demons

Leonardo Da Vinci (Tom Riley) si impegna con la sua genialità a riportare l’ordine a Firenze, mentre il Papa Sisto IV (James Faulkner) riunisce potenze per andare contro di loro.
Nico (Eros Vlahos), intanto,  cerca di resistere alle tentazioni di Riario. Ecco il video promo dell’episodio.

Immagine anteprima YouTube

Anteprima e Spoiler.

Lorenzo de’ Medici cerca di uccidere Leonardo, interviene Verrocchio. Lorenzo vuol sapere dove sia il fratello Giuliano, gli riferiscono che è morto e che la città è in tumulto per l’arrivo dei Pazzi. Lorenzo è triste nel vedere la città ridotta così e confessa di non aver mai voluto fare il leader e di essere triste perché manca un erede, Vanessa (Hera Hilmar), l’ex suora gli confessa di avere in grembo il figlio di Giuliano. Lorenzo decide di ritornare a palazzo, Leonardo decide di aiutarlo.

Zoroastro e Lucrezia sono in mare, salvi. Sulla nave, il Basilisco, Riario tiene Nico imprigionato. A Firenze i Pazzi manifestano contro i Medici, Lorenzo e Verrocchio li spiano per cercare di capire come far ritornare Lorenzo a palazzo. A palazzo intanto, Clarence continua a pregare, finché non arrivano il signor Sassetti e il signor Portinari, responsabili delle banche di Firenze e Londra, avvertendola che a causa dei Pazzi, gli investitori avanzano dei dubbi sulla città e potrebbero smettere di finanziarla, vogliono quindi sapere se il Magnifico è vivo: Clarence si candida come direttore della Banca Medici ad interim.

È notte, Lorenzo e Leonardo camminano incappucciati tra la folla e si dirigono verso il campanile della cattedrale per far echeggiare la voce di Lorenzo e rassicurare la città. Con dei pannelli, Verrocchio aiuta a propagare la voce amplificandola. Clarence senta la voce del marito, così come la sente Francesco Pazzi nella piazza sottostante. La gente è commossa e appoggia il suo leader. Il Pazzi fugge via.

Clarence invia i suoi uomini a giustiziare i traditori, tra cui il fratello, il cardinale Orsini. Lorenzo monta in sella al suo cavallo e assieme a Leonardo fanno ritorno a palazzo, ad accoglierli, Clarence.

A Roma Papa Sisto IV e il Duca Federico di Montefeltro incontrano il re di Napoli, Ferrante (Matthew Marsh) e il figlio, Alfonso (Kieran Bew), Duca di Calabria; tutti concordi nel voler togliere Firenze a Lorenzo il Magnifico e distruggerlo affinché gli eserciti di Milano e Venezia non si schierino contro di loro. Il Papa assicura che sconfitto Lorenzo, Napoli potrà conquistare tutti i territori in loro possesso. Una nave papale carica di schiavi, in partenza da Pisa e diretta a Genova, se Alfonso si dirigerà lì, Firenze si impaurirà.

A palazzo, Lorenzo prega Leonardo di rimanere per fermare l’aggressione romana, Leonardo non vuole più essere immischiato in affari di guerra, confessa a Lorenzo di voler andare a cercare il ‘’Libro delle Lamine’’, tomo che il Papa alacremente tenta di scovare e che pensa possa contenere dei segreti utili a concludere l’eterna guerra fra le due città. Leonardo gli parla poi dei Figli di Mitra, che aveva vantato anche Cosimo de’ Medici tra i suoi seguaci. Prima di andarsene gli chiede soldi e una nave, ma Lorenzo non gli accorda i favori, promette però di difendere la città fino al suo ritorno.

Clarence fa visita in carcere a Francesco Pazzi e al fratello, il cardinale Orsini, dicendogli di non riconoscerlo più come tale. Zoroastro e Lucrezia si preparano a ricongiungersi con Leonardo, nella nave, Riario cerca di decifrare la mappa che lo condurrà alla Volta del Paradiso, assieme alla sua schiava, Zita (Estella Daniels), capendo che deve basarsi su latitudine e longitudine, aiutandosi con l’astrolabio.

Leonardo è interessato alla figura di Dedalo e all’aver costruito delle ali per il figlio Icaro, poi racconta delle proprie visioni a Verrocchio e gli confessa che forse ha incontrato il nemico dei Figli di Mitra, un toro. Zoroastro e Lucrezia fanno il loro ingresso nella bottega. Leonardo non sa che fare per salvare Nico e partire alla volta dell’Abissinia per cercare il ‘’Libro delle Lamine’’. Lucrezia gli parla di un certo Amerigo Vespucci, che potrebbe aiutarli, in cambio lei vuole vedere Papa Sisto IV morto.

Di buon mattino, il cardinale Orsini e Francesco Pazzi vengono giustiziati. Zoroastro informa Leonardo che lo seguirà finché troveranno Nico, poi dovrà andare da solo in Abissinia. I due fanno visita a Vespucci (Lee Boardman) che capisce immediatamente il problema ed è disposto ad aiutare Da Vinci.

A palazzo, Clarence incontra Vanessa e nonostante non sia sicura che la ragazza abbia in grembo il figlio di Giuliano, decide di ospitarla. Lorenzo intanto sta rendendo i suoi omaggi al fratello. Leonardo e Zoroastro vanno a salutare Vanessa, poi Da Vinci raggiunge poi Lorenzo che gli consegna la spada di Cosimo de’Medici, con sull’elsa, l’effige dei Figli di Mitra.

Powered by Romavirtuale.com