Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Castle – 5×24 Il bivio (Watershed)

Castle quinta stagione

In seguito a un colloquio con un importante agenzia federale, il detective Beckett rivaluta il suo futuro professionale e i suoi obiettivi, lavorativi e privati. Intanto il team indaga sulla morte di una giovane donna, ritrovata in un serbatoio idrico. Ecco il video promo dell’episodio.

Immagine anteprima YouTube

Anticipazioni e Spoiler

Beckett è a Washington, nell’ufficio del procuratore generale, per un colloquio di lavoro. Si incontra con Anthony Freedman, che viene colpito dal suo curriculum. A New York, invece, Castle sta scegliendo il colore della copertina del suo nuovo libro, “Deadly Heat”: opta per il magenta. Castle esprime la sua preoccupazione per l’imminente viaggio di sua figlia in Costa Rica, ma Alexis gli dice che non può smettere di vivere la sua vita a causa di quanto successo a Parigi. Castle, a malincuore, accetta di firmare l’assegno per il viaggio, ma subito dopo aver risolto il nuovo caso di omicidio.
Il cadavere di Erika Albrook è stato scaricato nel serbatoio idrico del suo fatiscente palazzo. Gran parte degli inquilini del palazzo pensavano che Erika fosse una prostituta, in realtà Erika, invece, era un’eccellente studentessa di Harvard. I suoi genitori pensavano che stesse girando l’Europa zaino in spalla. Il filmato di sorveglianza mostra la vittima che va sul tetto dell’edificio, ma non mostra il suo ritorno all’appartamento. Erika si faceva passare per una prostituta per coprire la sua identità di hacker e poter lavorare sul computer tutta la notte. Il computer portatile di Erika però manca all’appello.
Interrogato, un amico di Erika, racconta che la vittima stava svolgendo una specie di missione. Tutti gli indizi portano al coinvolgimento di uno studio legale, il cui server era stato violato da Erika per sottrarre delle informazioni. Erika inoltre aveva incontrato Ian Blaylock, un avvocato recentemente licenziato dallo studio. La squadra trova il ragazzo morto nel suo appartamento. Lanie dice che Ian, in realtà, è stato ucciso prima di Erika. Qualcuno si era fatto passare per Blaylock e aveva attirato Erika fuori dal suo nascondiglio. Tutto questo può avere a che fare con Pam Bonner, amica di Erika e stagista presso lo studio legale, morta in un incidente stradale l’estate passata. Secondo il rapporto della polizia, Pam era ubriaca alla guida del volante, ma Erika non credeva che la sua amica potesse fare una cosa del genere. Castle crede che Erika possa aver nascosto il suo portatile da qualche parte. Ryan, intanto, mentre effettuano le ricerche, confida a Esposito che Jenny è incinta. Una grande notizia, così come l’aver trovato il computer portatile mancante.
Nel frattempo in centrale, il capitano Gates riceve una chiamata dal vicedirettore dell’FBI, e fa sapere a Beckett che le ha dato la più alta delle raccomandazioni. Con un po’ di fortuna, l’omicidio di Erika, potrebbe essere l’ultimo caso di omicidio per il detective Beckett. Beckett si confida con Lanie e le racconta le sue preoccupazioni: qualora dovesse avere ed accettare il lavoro, cambierebbe tutto drasticamente e dovrebbe lasciarsi alle spalle la sua vita attuale, anche Castle.
Castle, intanto, scopre del colloquio di lavoro di Beckett, ed è sconvolto per il fatto che lei glielo abbia nascosto. Si rende conto che questa potrebbe essere la fine della loro relazione.
Beckett si incontra con suo padre e gli racconta le sue perplessità, il padre la ammonisce che quando si spaventa per qualcosa lei tende a nascondersi dietro al suo lavoro. Beckett deve dire a Castle che lei vuole quel lavoro.
Beckett torna a lavorare sul caso, senza il suo partner, e scopre che Pamela (Pam) era in realtà il passeggero dell’auto quando avvenne l’incidente. Tutti gli indizi indicano che Blaylock stava aiutando a coprire un uomo, Colin Rigsdale, esponente di una importante famiglia, che sta per diventare senatore. Beckett lo interroga e può leggere nei suoi occhi che sta nascondendo qualcosa.
La squadra scopre che uno degli inquilini ha legami con Rigsdale e lo chiama in centrale per interrogarlo. Beckett sa che questo potrebbe essere il suo ultimo interrogatorio. Beckett fa credere al ragazzo di avere abbastanza prove per farlo condannare, e che l’unica via d’uscita per lui sia quella di fare un accordo per incastrare Rigsdale. Ottenuto quello che le serviva, la detective esce dalla stanza degli interrogatori, guarda le scrivanie, le persone che le stanno intorno e pensa che quella da sempre è stata come fosse casa sua.
Castle, a casa, parla con sua mamma della situazione con Beckett. Martha, non biasima la detective per aver accettato di fare il colloquio di lavoro visto, tra l’altro, che il rapporto tra Castle e Beckett non è chiaro e che nessuno di loro sa dove porterà la loro relazione, e lo dice a suo figlio. Martha si chiede se suo figlio stia indugiando perché, in fondo, pensa che la sua relazione con Beckett non durerà.
Beckett riceve l’attesa chiamata, ha ottenuto il lavoro. Ryan ed Esposito, ignari, chiedono cosa stia succedendo alla loro collega, e Beckett promette di raccontarglielo al più presto, ma lei ora deve parlare con qualcun altro. Ha bisogno di vedersi faccia a faccia con Castle. Castle, intanto, a casa, dice ad Alexis che arriva un momento nella vita in cui bisogna vedere le cose come realmente sono.
Castle e Beckett si incontrano nel parco, sono seduti sull’altalena. Beckett si scusa con Castle per tutti i segreti. Castle sa che lei è fatta così. Castle ha avuto modo di pensare a lungo sulla loro relazione ed ha deciso che lui vuole di più, che entrambi meritano di più, ecco perché, prima di sentire ciò che Beckett ha da dire… si mette in ginocchio e tira fuori un anello di diamanti chiedendo a Beckett di sposarlo. Beckett è senza parole. Noi dovremo attendere la sesta stagione per conoscere la sua risposta…

Powered by Romavirtuale.com