Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Believe – 1×06 Sinking

Believe

Con Bo (Jonny Sequoyah), Winter (Delroy Lindo) e Channing (Jamie Chung) impegnati, Tate (Jake McLaughlin) torna a casa per cercare i suoi amici d’infanzia che lo hanno incastrato nell’accusa di omicidio. Nel frattempo al campus Orchestra, Skouras (Kyle MacLachlan) concentra la sua attenzione su un potenziale giovane telepatico. Ecco il video promo dell’episodio.

Immagine anteprima YouTube

Anticipazioni e Spoiler

Tate sta guidando ed arriva a Hudson, si assiste ad un flashback. In esso, è assieme ad un amico al di fuori di un locale, con due cadaveri all’interno. Nel presente intanto, Winter sta raccontando una storia per far addormentare Bo, Channing si accorge che Tate è scomparso e capisce che è stata Bo a liberarlo, perché doveva tornare a casa. Skouras, invece, sta discutendo con altri le potenzialità di Bo e di altri come lei. Tate raggiunge suo padre, per farsi dire dov’è Pat Farnsworth, il suo ex amico e per avere una pistola. Winter, Bo e Channing, intanto, sono arrivati a casa del padre di Tate, che intanto entra nel locale indicatogli dal padre. Lì incontra Jack, un amico e poco dopo entra anche Pat. Fuori però arriva anche la polizia, Tate scappa e Winter e Channing arrivano per salvarlo.
Joshua, invece, non riesce a riprendersi, Skouras pensa di provare con un altro paziente, Sean (Owen Campbell), nonostante Zoe sia contraria. Bo riferisce a Tate di aver conosciuto suo padre e che sono simili, ma lui comunque non se ne può andare finché non saprà la verità. Vanno poi a casa del padre di Tate, quella è la loro casa sicura, finché non arriva l’agente dell’FBI Martin, chiedendo di Tate. Dopo qualche minuto una palla di fuoco viene lanciata proprio verso la casa e tutti scappano fuori. Vanno tutti in un magazzino, ex palestra di boxe del padre di Tate. Skouras intanto si avvicina a Sean, egli deve però credere nei suoi poteri telecinetici. Bo si allena alla boxe con il padre di Tate. Il ragazzo nel frattempo se n’è andato, per incontrare un ex amica, Meg e per farsi dire dov’è Pat.
Bo sa dov’è Tate, che intanto ha trovato Pat e l’ha accolto prendendolo a pugni. Sul luogo arrivano anche Winter, Channing e Bo, e Pat gli dice che è il loro amico Jack a sapere tutto. Ritornati alla palestra, Tate cerca di spiegare a Bo perché ce l’ha con quell’uomo. Gli agenti dell’FBI intanto, si incontrano con Meg, per sapere dov’è Tate. Tate porta Bo da Jack per capire se dice la verità, quest’ultimo gli dà 50 mila dollari per andare via da lì. Usciti, Bo gli confessa che l’amico non gli ha dato tutti i soldi, l’ha fatto solo perché se ne andasse e che ha commesso qualcosa che a lui non può dire.
Mentre Skouras mostra a Sean come sta Joshua, dovrà impegnarsi per onorare il suo nome, Tate è al di fuori del locale di Jack, ma viene fermato da lui e Pat, che lo portano all’interno di una barca. Bo  dice al padre di Tate che dovrebbe dire a suo figlio quanto gli vuole bene e, mentre sta disegnando, capisce che Tate è in pericolo.
Tutti vanno al porto, sulla barca Pat sta per sparare a Tate, ma invece spara a Jack e ai suoi uomini, intanto arrivano anche gli altri, che vedono scoppiare da lontano la barca. Tate entra nel magazzino e Bo gli corre incontro. Prima di partire, la bambina dice che Winter ha qualcosa di irrisolto. Winter confessa a Tate che Bo è sua figlia, ma lei non lo sa. Le autorità intanto acconsentono a testare Sean e gli altri come lui per farli diventare delle armi.

Powered by Romavirtuale.com