Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Believe – 1×07 Bang and Blame

Believe

Un intenso confronto con Zepada (Nick Tarabay), lascia Bo (Johnny Sequoyah) vulnerabile, Winter (Delroy Lindo) fa tornare dei guardiani dal passato per far sentire la bambina al sicuro. Mentre Tate (Jake McLaughlin) e Winter prendono un’iniziativa rischiosa per aiutare Bo, ripercorrere il passato della piccola, cosa che porterà alla luce delle sorprendenti informazioni sul passato di Channing (Jamie Chung). Nella sede dell’Orchestra, Skouras (Kyle MacLachlan) spinge Sean (Owen Campbell) ad imparare a controllare i suoi poteri telecinetici, con dei risultati davvero pericolosi. Ecco il video promo dell’episodio.

Immagine anteprima YouTube

Anticipazioni e Spoiler

Winter, Channing, Bo e Tate sono in auto, Bo sta disegnando (una principessa ed un re intrappolati in un castello da un mostro), Winter vede che tra gli altri disegni Bo ha colorato la fattoria McKenzie: quella sarà la loro nuova casa sicura. Winter intanto continua a dire a Tate che dovrebbe dire la verità a Bo. Gli uomini di Skouras però li trovano, mentre sono fermi ad una stazione di servizio. Bo viene ferita da un tranquillante sparato da uno degli uomini, Winter, Tate e Channing riescono a trarla in salvo, anche se continuano ad averli alle costole.
Bo inizia ad avere la febbre e la portano alla fattoria McKenzie, dove incontrano Sara e Karl, due genitori adottivi. Bo con fievole voce dice a Tate di guardare nel camino della casa per trovare il mostro. Zepada, che il gruppo è riuscito a sequestrare, dice di aver iniettato un sedativo in quella siringa. Intanto Bo si è addormenta, sembra in stato di coma, ed il suo corpo gironzola per la casa. La bambina assiste ad episodi del passato, quando Milton la salvò da Skouras e, dal camino di quella casa, qualcosa fuoriuscì. Tate è molto preoccupato, Milton cerca di tranquillizzarlo, anche se poi confessa che Bo potrebbe essere in uno stato di “degrado” dopo aver usato eccessivamente i suoi poteri. Il corpo di Bo continua a gironzolare, vede ombre e qualcosa fuoriuscire dal camino.
Intanto, mentre Tate e Winter, stanno andando in luogo sicuro per poter telefonare a chi potrebbe salvare Bo (Zoe), Tate capisce chi è la madre della bambina. Zoe decide di raggiungerli. Il corpo di Bo, nel frattempo, vede Karl e Sara lottare con un uomo armato entrato in casa; Karl rimane ferito.
Karl si reca da Zepada, legato nel fienile, che gli confessa che è stata Channing a ferirlo alcuni mesi prima. Winter e Tate aspettano Zoe, che nel frattempo è seguita da un uomo di Skouras, ma alla fine riesce a raggiungerli. Zoe li informa che Bo potrebbe essere in un coma creato da lei, perché incapace di controllare i suoi poteri, poi consegna ai due una siringa con un enzima che potrebbe salvarla, sebbene non sia ancora stato testato.
La febbre di Bo peggiora e Karl minaccia Channing con un fucile, dicendole di allontanarsi da Bo; il suo corpo intanto, vede Channing nel passato, accasciarsi al suolo ferita, si parlano, poi lei la guarisce. Nel presente, Channing confessa a Sara e Karl di essere cambiata.
Tate e Winter ritornano alla fattoria e iniettano a Bo la siringa, la bambina però non si risveglia. Tate vorrebbe portarla ai laboratori del progetto Orchestra, Winter è contrario, poi però Tate libera Zepada perché lo conduca ai laboratori. Zepada entra in casa e rapisce Bo, così Karl lo colpisce con il fucile. Nel frattempo, Tate ha imprigionato Channing nel fienile e Zepada ha puntato il fucile contro Winter e poi contro Bo; arriva Tate e si mette in mezzo, Zepada se ne va. Il corpo di Bo vede Tate, i due si parlano e lei gli chiede se è suo padre, i mostri del camino poi spariscono. Bo si risveglia e il mattino dopo se ne vanno. I quattro ritornano a Philadelphia.

Powered by Romavirtuale.com