Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Da Vinci’s Demons – 2×07 The Vault of Heaven

Da Vinci’s Demons

Leonardo Da Vinci (Tom Riley) richiede il Libro delle foglie, ma non riesce a farselo consegnare. Carlo, nel frattempo, aiuta Clarice (Lara Pulver). Intanto, il figlio del Sultano ha un colpo di fulmine, infatti si sente attratto da Lucrezia (Laura Haddock) dal primo momento del loro incontro. Ecco il video promo dell’episodio.

Immagine anteprima YouTube

Anticipazioni e Spoiler

Riario prega sulla tomba di Zita, con lui Nico, Leonardo Da Vinci e Zoroastro, che dice all’amico artista di non fidarsi del Conte. Ima invita poi Leonardo ad entrare con lei nella Volta del Paradiso, vorrebbe entrare anche Riario, ma lei non glielo consente. Il capo tribù interviene ed invita tutti ad entrare nella Volta.
A Palazzo De’ Medici, Clarence si intrattiene ancora a letto con il cognato Carlo, quando dalla finestra si calano due uomini incappucciati ed aggrediscono Carlo, Clarence e Vanessa. Carlo accusa Dragonetti di non essersi occupato a dovere della sicurezza del palazzo; il capitano delle guardie riferisce che erano degli assassini mandati dal Duca Federico di Montefeltro.
Ima e gli altri intanto, stanno entrando nella grotta che li porterà alla Volta del Paradiso; dovranno però affrontare tre prove. La prima consiste nell’attraversare un corridoio senza morire schiacciati dalle pareti attivate da un meccanismo: il sacrificio che dovranno fare non potrà pesare più di un bambino. Leonardo architetta una macchina adatta al compito, una specie di carretto, che riesce ad aprire la prima porta. Riario si avventura per primo, seguito da Lorenzo e dagli altri; il capo tribù avverte Ima che gli dei si rivolteranno contro, ma lei prosegue il cammino. Davanti a loro un precipizio ed un ponte da attraversare. Leonardo va per primo, prendendo la chiave, gli altri lo seguono: dall’altra parte lo aspetta una parete piena di serrature. Inserisce la chiave su una di esse, il ponte però inizia a muoversi, Leonardo tenta un’altra serratura, sotto al ponte e riesce a fermarlo.
Lucrezia intanto, fa il suo ingresso, assieme all’aiutante, a Costantinopoli, dove incontra Bayezid (Akin Gazi). Dice di essere un’inviata del Papa e gli consegna la spada di Osman, poi gli dice di chiamarsi Amelia e lui la invita a palazzo.
A Firenze, Vanessa accusa Clarence di averla fatta rimanere lì contro la sua sicurezza e quella del bambino.
Intanto, a Roma, Papa Sisto IV e Mercuri parlano del Libro delle Lamine, poi il Papa brucia i pochi documenti riguardanti il Libro.
Carlo comincia a sospettare che qualcuno all’interno del palazzo possa aver attentato alla vita dei De’ Medici, come per esempio il banchiere Sassetti, che uccide. A pranzo, Clarence non nasconde più la sua relazione con Carlo.
Leonardo intanto, arriva alla Volta, Riario vuol procedere, Zoroastro tenta di fermarlo, ma il Conte gli punta un pugnale contro, Nico lo ferma. Leonardo consegna a Riario la chiave contenuta all’interno della chiave principale, affinché la inseriscano insieme, ma non accade nulla. Finché Leonardo non capisce che dovranno aprirla solamente quando i due buchi saranno attraversati dai raggi del Sole: la Volta si apre, per poi richiudersi. Leonardo suggerisce che siano Nico e Zoroastro ad aprirla, mentre lui e Riario cercano di entrare.
Lucrezia intanto, vuole che Bayezid vada con lei a Roma, dove intanto, Mercuri ritrova un pezzo del Libro.
Leonardo e Riario entrano, ma si ritrovano in un’altra grotta più grande, con un’apertura verso le montagne circostanti, poi Leonardo sente una voce provenire da una piramide di pietra posta nella grotta. Ima li raggiunge e, intanto, i suoi uomini hanno picchiano e prendono in ostaggio Nico e Zoroastro. Ima decide di imprigionare anche Riario e Leonardo, perché quest’ultimo non ha voluto aspettarla. Il Conte aggredisce gli uomini, Leonardo si fa prendere e confessa ad Ima che il cuore di lui appartiene ad un’altra.
Bayezid intanto tiene prigioniera Lucrezia, mentre lui va a Roma.

Powered by Romavirtuale.com