Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Banshee – 1×10 L’ultima carta (A Mixture of Madness)

banshee

Spinto dal suo odio per Rabbit e dall’insistenza di Xavier per coinvolgere l’FBI in un caso di rapimento, Lucas prende una decisione che cambierà il destino di Carrie, Sugar, Job e dell’intero corpo di polizia di Banshee. Una consegna a casa di Alex spinge Nola a riconsiderare il suo futuro. Ecco il video promo dell’episodio finale di stagione di questa prima serie.

Immagine anteprima YouTube

Anticipazioni e Spoiler

Gli uomini di Rabbit aggrediscono Lucas al dipartimento, ma Proctor gli salva la vita uccidendoli, l’agente Xavier è sempre più confuso su ciò che succede a Banshee e di conseguenza toglie temporaneamente il distintivo a Lucas, e l’agente Brock prende momentaneamente il suo posto. I Longshadow mandano un uomo a uccidere Proctor, ma il suo assistente, Clay Burton, lo uccide. Lucas si mette in contatto con Rabbit e raggiunge un accordo, lui si consegna al criminale, mentre quest’ultimo lascia andare Max. Così, Lucas si consegna a Rabbit e Max torna dalla sua famiglia, ma Carrie viole trovare Lucas, quindi Job rintraccia l’amico attraverso il segnale del cellulare. Carrie, Job e Sugar partono per salvarlo, ma l’agente Brock li incrocia per strada e,  capendo che hanno in mente qualcosa di pericoloso, si insospettisce e li ferma. Brock chiama Emmett e Siobhan per discutere sul dafarsi; nel mentre Carrie li informa che Lucas è in pericolo, Siobhan decide di aiutarli, Brock non è d’accordo ma Siobhan gli fa notare che al suo posto Lucas verrebe in suo soccorso. Con una serie di flashbeck si vedono alcuni episodi del passato di Lucas in prigione. In quel periodo aveva fatto amicizia con una psichiatra, per poi scoprire che lavorava per Rabbit, la quale gli aveva detto che ne lui e ne Anastasia, sarebbero potuti scappare da Rabbit, perché lui li avrebbe trovati anche in capo al mondo; Lucas, infuriato, la aggredisce per poi essere fermato dalle guardie. Intanto, Rabbit tortura Lucas, ma alla fine Carrie, Job, Sugar, Emmett, Siobhan e Brock giungono in suo soccorso, uccidendo gli uomini di Rabbit, mentre Carrie spara al padre uccidendolo (almeno apparentemente). Proctor e Rebekah distruggono l’edificio del casinò che stavano costruendo, per mandare un messaggio ai Longshadow, purtroppo, però, anche il sindaco muore nell’esplosione, dato che si trovava nell’edificio. Lucas viene ricoverato nell’ospedale, mentre l’agente Xavier non riesce a trovare il corpo di Rabbit (facendo così intuire che probabilmente sia riuscito a scappare). Gordon lascia la moglie e quindi se ne va via di casa portando via con se Deva e Max. Nel finale alcuni uomini, durante una battuta di caccia, trovano il cadavere del vero sceriffo Hood, che Lucas aveva seppellito nel primo episodio.

Powered by Romavirtuale.com